Conto Corrente 2019: Confronta online e trova i migliori conti correnti

Un conto corrente è indispensabile per tutti, poiché nessun datore di lavoro paga né denaro né contanti. Il consumatore trasferisce l’affitto, l’assicurazione e altri pagamenti senza contanti. Alcune banche offrono la gestione del conto come servizio gratuito. A causa dell’attuale fase di basso interesse, il fatturato degli istituti finanziari è in calo. Le banche sono ora alla ricerca di altre fonti di reddito e le commissioni di gestione del conto sono un’opzione.

Sebbene alcune banche pubblicizzino la gestione gratuita del conto, applicano invece commissioni per altri servizi. Non è facile tenerne traccia qui. Con il confronto dei conti correnti di Qlipso i potenziali clienti potenziali trovano un offerente favorevole in breve tempo e si risparmiano molto denaro.

Deposito mensile:
Euro
Carta di debito:
 sì    no
Carta di credito:
 sì    no
Credito medio depositato:
Euro
per
Deposito negativo medio:
Euro
per
Giorni
Deposito mensile: 1200 € / Credito mensile: 1000 € per 30 giorni
* I valori visualizzati sono calcolati sulla base di tassi di interesse aggiornati al 24.08.2019. I dati sono forniti senza alcuna garanzia. Tutti i diritti sono riservati © 2019 financeAds.com

I vantaggi e gli svantaggi di un conto corrente

Un conto corrente offre i seguenti vantaggi:

  • Necessario per le operazioni di pagamento senza contanti
  • Le entrate e le spese sono organizzate in modo chiaro
  • Il denaro è in banca e non andrà perso o rubato.
  • Un conto corrente può essere scoperto. Se la solvibilità è sufficiente, il titolare del conto dispone di denaro che non ha ancora.

Svantaggi di un conto corrente:

  • Il denaro non è fisicamente disponibile. Per alcune persone questo è un problema, perdono il contatto con il denaro e spendono troppo.
  • I terzi possono accedere al conto e spiare i movimenti dei conti e, nel peggiore dei casi, trasferire denaro sul proprio conto.
  • Le autorità sono teoricamente in grado di visualizzare i movimenti dei conti

Risparmia fino a 150 euro con un conto corrente gratuito

Grazie ad un conto corrente gratuito selezionato nel confronto del conto corrente di Qlipso, i clienti possono risparmiare fino a 150 euro all’anno. Le banche dirette sono particolarmente favorevoli. Operano in modo efficiente in termini di costi perché non hanno filiali. L’amministrazione del conto avviene via Internet, non sono necessari ampi spazi per il personale e gli uffici. Una carta di debito gratuita è standard e spesso c’è una carta di credito gratuita. Questo dovrebbe essere usato da coloro che sanno gestire bene il denaro.

Anche se la carta è gratuita, il prestito costa alti tassi d’interesse. Con un conto corrente gratuito, i bonifici e i prelievi sono generalmente gratuiti. L’unico svantaggio è che la banca non ha una filiale locale. Chiunque ami viaggiare su Internet non si perderà comunque questo. In caso di domande, il cliente può prendere il cellulare ed effettuare una rapida chiamata. Riceve immediatamente informazioni amichevoli e competenti.

A seconda della banca, i costi per le spese di gestione del conto possono arrivare fino a 150 euro all’anno. L’importo esatto varia da banca a banca e dipende dall’uso del conto corrente. Qlipso permette ai clienti di trovare rapidamente una banca a buon mercato e confrontare le diverse offerte. Se non volete perdervi una filiale, potete ottenere condizioni vantaggiose dalle banche locali se usate principalmente l’online banking. 

Tali costi sono sostenuti con un conto corrente

I seguenti costi sono sostenuti con un conto corrente. Non tutte le banche applicano queste commissioni, altre non sono interessanti per il titolare del conto.

  • Tassa di mantenimento del conto: questa tassa viene addebitata dalle banche per il servizio di fornitura di un conto al cliente. Il regolamento avviene alla fine di un trimestre, alternativamente semestrale o annuale. Molte banche offrono un conto corrente gratuito. Questo non è sempre vantaggioso, i costi sorgono altrove. È importante notare che la commissione di tenuta del conto dipende dal tipo di tenuta del conto e dalla ricezione dei fondi. Alcune banche tengono il conto gratuitamente se una certa somma di denaro viene regolarmente trasferita sul conto. In questo modo si impedisce ai clienti delle banche di tenere un conto gratuito come conto secondario a basso giro d’affari. Prima di aprire un conto, è importante studiare le tasse. Ci sono costi elencati che il cliente non pensa inizialmente.
  • Interessi sulla linea di scoperto: se il denaro viene ricevuto regolarmente, il cliente riceve uno scoperto di conto corrente. Nella maggior parte delle banche, si tratta di tre volte e mezzo il reddito mensile. Coloro che ne fanno uso pagano interessi superiori a quelli di un normale prestito. Il vantaggio è che il cliente non deve chiedere, ma effettua un bonifico, preleva denaro o altrimenti dispone del suo denaro. La banca regola gli interessi dopo tre mesi. Sebbene popolare, lo scoperto di conto corrente è un prodotto finanziario che serve a colmare il divario a breve termine. Lo scoperto di conto corrente dipende dal reddito e se la situazione cambia senza colpa vostra, la banca richiede un rimborso immediato. È sufficiente rimanere in ospedale per un periodo più lungo, perché l’indennità di malattia non è uno stipendio e fa sì che la banca annulli la disdetta. Con un normale credito rateale, la risoluzione non è possibile a causa della mancanza di pagamenti in entrata fino a quando il prestito è servito.
  • Carta di credito e Girocard: Sempre più banche offrono queste carte gratuitamente. Tuttavia, ci sono anche banche che applicano commissioni. Molti possono fare a meno di una carta di credito, ma difficilmente senza una carta di giroconto, perché consente l’accesso ai bancomat e la semplice fornitura di contante. Se utilizzi l’account insieme al tuo partner, avrai bisogno di una seconda carta. Anche se la prima carta è gratuita, ciò non vale necessariamente per la carta partner.
  • Bonifici bancari: Anche in questo caso, alcune banche utilizzano ancora i loro servizi. Fa la differenza se il trasferimento viene effettuato via Internet o in modo tradizionale su carta. Da qualche tempo c’è stato un immediato bonifico bancario. È utile perché il denaro si trova sul conto del destinatario in pochi secondi. I clienti pagano per questo servizio. Tasse più alte vengono addebitate quando il denaro viene trasferito in valuta estera.
  • Procurare denaro: di solito il prelievo di denaro dalla propria banca non costa nulla o una piccola commissione. La situazione è diversa se il titolare del conto preleva denaro da un’altra banca. Ciò vale in particolare per le banche più piccole. Non hanno una fitta rete di distributori automatici e il cliente preferisce accettare una piccola commissione. I costi più elevati sorgono se il cliente si trova all’estero. 

I migliori conti correnti 2019

Per rendere più facile per i clienti trovare il giusto conto corrente, Qlipso ha compilato una lista dei conti correnti più consigliabili.

HYPE

L’account HYPE è gratuito e facile da gestire utilizzando l’applicazione sul vostro smartphone. Non solo non ci sono spese per la gestione del conto, ma anche la carta conto è disponibile senza ulteriori spese. La carta del conto è apparentemente una Mastercard, che consente il pagamento senza contatto tramite IBAN.

Oltre all’offerta gratuita HYPE Start, c’è il conto HYPE Plus, che costa 1 € al mese e comprende più funzioni e tariffe più economiche. La ricarica del conto tramite IBAN è gratuita, così come tutti i trasferimenti nell’area SEPA. Anche i prelievi di contante agli sportelli automatici in Italia e all’estero sono gratuiti. Le uniche spese per transazione sono di 2.50 € (HYPE Start) o 2.- € (HYPE Plus) per i prelievi di contanti presso i punti vendita autorizzati. Il conto è gestito solo tramite Internet o l’applicazione mobile sul telefono cellulare, non esiste una banca telefonica con HYPE.

Un piccolo svantaggio è l’inesistente rete di filiali, che può sembrare strano per i clienti tecnicamente meno esperti. A parte le filiali mancanti, non c’è un modo più economico per avere un conto corrente in Italia. 

N26

La banca online N26, con sede a Berlino, è attiva sul mercato nazionale solo da pochi anni ed è ora attiva anche sul mercato europeo. La banca non dispone di una propria rete di filiali, vale a dire che i conti possono essere aperti solo online. Inizialmente, il prodotto principale era un conto corrente gratuito, ma la banca ha ora ampliato la sua gamma di prodotti per includere prestiti e servizi assicurativi. Secondo le proprie informazioni, l’azienda ha già più di 1 milione di clienti ed è quindi una delle fondazioni bancarie di maggior successo degli ultimi anni.

Le operazioni bancarie possono essere effettuate sul PC di casa o in movimento. È proprio qui che si trovano i punti di forza della banca, poiché l’applicazione può essere utilizzata in modo intuitivo. Per l’approvvigionamento di contante, la banca mette a disposizione una carta di debito master card che può essere utilizzata sia agli sportelli automatici che in un gran numero di negozi al dettaglio per il prelievo di contante. La carta può naturalmente essere utilizzata anche per il commercio elettronico e gli acquisti al dettaglio.

Tassi d’interesse e condizioni

Sono offerti tre diversi modelli di condizioni, che dipendono principalmente dalla carta di credito utilizzata. Comune a tutte le offerte è il fatto che non vengono addebitate spese di gestione del conto. Lo scoperto di conto corrente è attualmente addebitato all’8,9%. Il modello più economico è la carta di credito trasparente N26. Anche questa carta di credito viene emessa gratuitamente e, oltre alla funzione di pagamento di cui sopra, può essere utilizzata per prelevare gratuitamente 3-5 volte al mese presso i distributori automatici, a seconda di determinate condizioni.

Il passo successivo è il modello di conto N26 Black. Questo modello è fatturato a 9,90 EUR al mese. In cambio, il cliente riceve una copertura assicurativa estesa, anche per determinati acquisti e una garanzia estesa per gli acquisti effettuati con la carta. Novità del programma è la N26 Metal, che pubblicizza principalmente con offerte speciali dei partner e un servizio clienti privilegiato. La carta costa 16,90 EUR al mese. Per questi ultimi due prodotti, i prelievi in valuta estera sono gratuiti.

Vantaggi di N26
  • Gestione gratuita del conto per tutti i modelli
  • Fino a 5 prelievi gratuiti di contanti agli sportelli automatici
  • Trasferimenti in tempo reale all’interno della comunità N26
  • Prelievo di contanti presso numerosi partner commerciali (Cash26)
  • Prelievi gratuiti al bancomat in EUR (all’estero)
  • Deposito in contanti presso numerosi partner commerciali (Cash26)
  • Migliore copertura assicurativa per i modelli Black e Metal
  • Utilizzo semplice e intuitivo dell’applicazione e della pagina Internet
Svantaggi di N26
  • Nessuna rete di filiali per una consulenza personale
  • Contatto possibile solo online o per telefono
  • I depositi fino a 100 EUR tramite partner commerciali, la parte eccedente costa il 2% dell’importo del deposito.
  • A determinate condizioni, solo un massimo di tre prelievi gratuiti presso i distributori automatici.
  • Nessuna emissione di un Girocard
  • La Mastercard rilasciata gratuitamente non è accettata in tutto il commercio al dettaglio.

Il conto corrente N26 senza input minimo soddisfa tutti i requisiti di un conto corrente moderno. Oltre al modello low-cost e all’app ottimamente sviluppata, è possibile anche l’approvvigionamento di contante senza problemi. I prodotti Black e Metal sono interessanti per i viaggiatori abituali, in quanto le valute estere sono contate anche a bassi tassi di cambio agli sportelli automatici. Se utilizzate spesso la vostra carta per acquisti in negozi stazionari, dovete aspettarvi che la vostra carta non sarà accettata presso la Mastercard della banca N26. In sintesi, si può affermare che in un confronto dei conti correnti, i modelli della N26 hanno il potenziale per essere in prima linea nella migliore categoria di conti correnti.

CheBanca!

CheBanca offre due diversi conti correnti. Da un lato, c’è un conto corrente digitale per la nuova generazione di nativi digitali, che include la gestione gratuita del conto senza canone mensile o imposta di bollo annuale. Inoltre, ci sono illimitate transazioni online gratuite e una carta di debito gratuita con prelievi gratuiti. I clienti delle banche possono effettuare le loro transazioni finanziarie via Internet e tramite un’applicazione sul proprio telefono cellulare.

Il conto corrente CheBanca YELLOW esiste ancora per i semestri più vecchi. I vantaggi di questo conto sono le commissioni azzerabili, gli interessi promozionali sul conto corrente, una carta di debito gratuita e un conto titoli gratuito.

Come aprire un conto corrente online?

Se hai trovato un conto corrente adatto tramite Qlipso, devi comunque aprire il conto corrente adesso. Questo non è un problema per coloro che hanno un po’ di esperienza con Internet. Ogni parte è sviluppata in modo diverso, ma in linea di principio tutte le banche dirette chiedono le stesse informazioni. Prima di tutto, il sistema vuole conoscere alcuni dati personali come il nome, la data di nascita e il reddito mensile. Poi il cliente stampa i documenti e li firma. Se non si dispone di una stampante, i documenti vengono inviati per posta.

Con le nuove banche digitali, invece, l’intero processo di apertura del conto, compresa l’autenticazione, avviene tramite smartphone.

Per aprire un conto, l’identità deve essere chiarita. Questo controllo d’identità, che ogni cliente effettua, è prescritto dalla legge, poiché nessun consulente bancario controlla la carta d’identità. Se un conto viene aperto offline, il dipendente prende la carta d’identità e ne fa una copia. Molte banche utilizzano la procedura gratuita Postident online. Poiché la domanda viene comunque inviata per posta, si tratta di una piccola spesa aggiuntiva.

Sono necessarie la carta d’identità e la richiesta firmata per l’apertura di un conto. Il cliente si reca poi in un ufficio postale, che di solito si trova in un grande magazzino. Non tutte le agenzie postali effettuano una procedura di identificazione postale. Vale la pena chiedere prima che i clienti partano per la loro strada. L’addetto postale controlla la carta d’identità, confronta i dati con i documenti e invia la richiesta alla banca.

Sempre più banche utilizzano il metodo Videoident, ancora più semplice. Ciò richiede un dispositivo terminale (computer, smartphone, laptop o tablet) con una videocamera e una connessione a Internet. Sul sito web della banca c’è un link corrispondente su cui l’utente clicca. Ora si apre una finestra in cui un collaboratore amichevole esegue la procedura. Il richiedente è in possesso della carta d’identità nella telecamera. L’impiegato di banca impartisce al cliente istruzioni precise. Potrebbe dover ruotare leggermente la carta in modo che alcuni segnali di sicurezza diventino visibili.

La procedura richiede solo pochi minuti. La banca scansiona il distintivo e lo salva.
I dati di accesso vengono inviati per posta entro pochi giorni. Per motivi di sicurezza, la banca invia sempre le password importanti separatamente. Se una spedizione viene persa, il cercatore ha solo una parte dei dati di accesso e non può accedere all’account.

Come cambiare il tuo conto corrente online?

Il cambio di conto fa risparmiare molto denaro ai clienti quando passano da un conto ad alta commissione ad un conto corrente senza costi. Tuttavia, molti lo evitano ancora perché temono le spese. Ogni mese, la banca addebita innumerevoli pagamenti. Se un ordine permanente viene dimenticato durante il trasloco, questo ha conseguenze spiacevoli. Nel peggiore dei casi, viene inviato un sollecito con i costi.

Per rendere più facile per i clienti cambiare conto, le banche offrono un servizio di cambio conto. A tal fine, si avvale di un’azienda che controlla tutti i pagamenti in entrata e in uscita del cliente e li reimposta sul nuovo conto. A tale scopo, la vecchia banca comunica tutti i dati alla nuova banca e il trasloco funziona senza problemi.

Tuttavia, può accadere che il trasloco non funzioni immediatamente. Per evitare che ciò avvenga, ha senso gestire due conti in parallelo. Solo se tutti i pagamenti vengono elaborati online senza problemi, uno dei conti può essere definitivamente chiuso. 

Come annullare un conto corrente?

La cancellazione dei conti non è un problema e può essere effettuata dal titolare del conto. Basta inviare una lettera alla banca con l’IBAN. La legge stabilisce che il termine di preavviso non può essere superiore a un mese. Come accennato in precedenza, la banca aiuta a spostare il conto, che è un enorme sollievo.

Naturalmente, la banca può anche chiudere il conto. Ciò è spiacevole per gli interessati, perché la banca lo fa solo in caso di difficoltà di pagamento. In questo caso, il termine di preavviso è di due mesi. E’ abbastanza per trovare una nuova banca.

Utilizzare un metodo di pagamento sicuro

Molti titolari di conti temono che terzi possano spiare le loro coordinate bancarie ed effettuare operazioni a loro spese. La maggior parte delle banche lo ha riconosciuto e offre conti correnti con una procedura di pagamento sicura. Gli elenchi TAN su carta erano comuni. Durante la transazione, la banca assegna al TAN un numero che il titolare del conto registra. Oggi, la maggior parte delle banche utilizza una procedura in cui la banca invia un TAN al telefono cellulare o il TAN viene visualizzato sullo smartphone.

L’online banking si svolge tramite l’app mobile, che chiunque può scaricare dagli appshops conosciuti. Anche se molti utenti vanno ancora online tramite un classico computer desktop, il numero è in calo. L’online banking con un telefono cellulare è privo di rischi come con un computer o un computer portatile.

Conversione del conto in un conto di protezione dei pignoramenti

In caso di problemi finanziari, i creditori possono sequestrare i fondi sul conto. Per evitare ciò, ogni conto corrente può essere convertito in un conto di protezione delle crisi. La protezione contro il sequestro non è illimitata, ma riguarda le somme di denaro di cui i consumatori hanno bisogno per vivere.

Alcuni titolari di conti non sono soddisfatti di questo importo perché hanno un addebito maggiore. In questo caso, l’importo può essere aumentato su richiesta. Questo è il caso se il titolare del conto deve pagare gli alimenti o altre prestazioni sociali. Ha bisogno di un certificato di protezione del sequestro conservativo per l’account. Questo certificato può essere ottenuto presso l’ufficio di assistenza sociale, un ufficio di consulenza in materia di debiti o presso il datore di lavoro. Il giudice dell’esecuzione determinerà un’indennità individuale se l’istante lo desidera.

Attenzione alle buone offerte

Fondamentalmente, una banca vuole guadagnare soldi con un conto corrente. Se un conto è gratuito, è possibile che recuperi i costi altrove. I conti correnti raccomandati da Qlipso offrono buone condizioni ad un prezzo equo. Una comune trappola dei costi è il contante. Molte banche offrono una rete più o meno fitta per l’approvvigionamento di contante. Tuttavia, chi preleva denaro da un’altra banca spesso deve pagare commissioni più elevate. Ci sono anche spese per ottenere denaro contante all’estero.

Anche le carte di credito possono essere soggette ad addebito. Qui si consiglia comunque cautela, in quanto alcune carte di credito hanno la funzione di pagamento rateale attivata. Ciò significa che il cliente paga tutti gli importi automaticamente a rate. Questo non è assolutamente consigliabile. I tassi di interesse sono elevati e un modello di guadagno lucrativo per la società di carte di credito.

Se sei interessato ad una determinata offerta, controlla prima di tutto i costi. Supponiamo che un cliente abbia molti bonifici per i quali la banca addebita gli interessi. Allora questa istituzione è meno raccomandabile.

Lista di controllo per il conto corrente adatto

Indipendentemente dai costi, ci sono conti diversi per gruppi di clienti diversi. Oltre al conto per privati, esiste anche un conto corrente per clienti commerciali. I conti degli studenti sono di solito tenuti dalle banche su base creditizia, in quanto non hanno ancora un reddito regolare.

Anche se un account studente è limitato, offre maggiori possibilità. Poiché molti studenti hanno un reddito regolare (Bafög, sostegno dei genitori, reddito supplementare), è possibile un piccolo scoperto di conto corrente.

Le seguenti domande dovrebbero essere poste da chiunque stia attualmente aprendo un conto:

  • Il cliente ha bisogno di molti soldi? In questo caso, si raccomanda una banca con una fitta rete di sportelli bancomat. E’ sempre costoso prelevare denaro da altri distributori automatici.
  • Il denaro contante è spesso depositato? In questo caso è importante che sia gratuito.
  • E i consigli personali? Alcune persone vorrebbero parlare con un consulente locale. Questo non è possibile con le banche online. Tuttavia, le banche offrono assistenza telefonica. È possibile anche una richiesta via e-mail. Chiunque apprezzi una conversazione personale sta meglio con una banca filiale.
  • Di quante carte ha bisogno il richiedente? Una carta di debito è di solito gratuita, altre volte vengono addebitate. Questo deve essere controllato prima di presentare la domanda.
  • Il conto riceve regolarmente denaro? Se questo è il caso, ha senso avere un conto con una certa quantità di denaro. In caso contrario, l’interessato sceglie un altro conto.
  • È possibile che il prelievo di denaro all’estero sia un problema. In questo caso, è importante che il denaro possa essere ritirato gratuitamente in tutto il mondo.

Conclusione: la decisione di presa in considerazione tiene conto del tempo

In nessun caso la decisione di aprire un determinato conto deve essere presa rapidamente e in tempi ristretti. Se vuoi cambiare, usa prima di tutto Qlipso per dare un’occhiata più da vicino ai possibili conti correnti. Di solito due o tre sono selezionati. Qui è significativo fare un elenco esatto dei possibili costi. Nel caso ottimale, l’intera guida del conto è gratuita.

Language:
  • Deutschland
  • España
  • Österreich